IL CORSO SI TIENE IL LUNEDI’ e MERCOLEDI’ DALLE 18 ALLE 19 PER LE SCUOLE ELEMENTARI E DALLE 19 ALLE 20 PER LE SCUOLE MEDIE e SUPERIORI

L’HIP HOP nasce alla fine degli anni Settanta: proviene dal movimento culturale omonimo sviluppatosi negli USA come atto di protesta.

La seconda generazione della urban dance, invece, si sviluppa da metà degli anni ’80 con un drastico cambiamento nella musica e con una necessità dei performer di inventare un nuovo stile.

Essendo una stile di danza pressochè “giovane”, uno dei grandi pregi dell’hip hop è indubbiamente il suo progresso: ogni giorno nel mondo questa disciplina si evolve, cambia e crea nuovi passi e nuovi generi, contribuendo così a far crescere continuamente i ballerini che decidono di approcciarsi ad essa

Il corso cerca di fornire le basi culturali, teoriche e pratiche di questa disciplina cercando di sviluppare vari benefici sia fisici che psicologici.


A livello fisico si cercheranno di migliorare le capacità coordinative e condizionali dell’allievo.

Si andranno dunque a perfezionare 

1- equilibrio (che può essere statico o dinamico)

2-orientamento spazio temporale

3- ritmo (capacità di muovere il corpo in relazione a un ritmo interno o esterno)


4- reazione (velocità di risposta a un segnale attivando determinati segmenti corporei o il corpo intero)

5-differenziazione del movimento 

6-differenzazione cinestetica 

7- segmentazione (muovere contemporaneamente e in modo preciso più segmenti corporei).

Le capacità condizionali invece iniziano a svilupparsi durante il periodo adolescenziale e sono: resistenza, forza e rapidità.

Dal punto di vista fisico l’hip hop, come ogni altra disciplina della danza, coinvolge tutti i muscoli e le articolazioni: ciò lo rende adatto a tutte le età. 

I benefici psicologici, invece, comprendono il miglioramento degli stati d’ animo e dell’ autostima, il sentisi parte di un gruppo con un obiettivo comune , la socializzazione e il creare connessioni, lo sviluppo della creatività  al pari con il potenziamento dell’attenzione e dell’impegno fondamentali per superare i limiti posti dall’apprendimento in continua evoluzione.

In ultimo ,ma non certo per importanza, la componente ludica e artistica, che permette a chi pratica di esprimere senza limitazioni la propria personalità.

Scopri di più sull’Insegnante>

<Torna alla Pagina Precedente